Esame IELTS: quante volte vi sarà capitato di sentirne parlare e di non comprendere appieno la differenza tra questa certificazione e le certificazioni Cambridge Assessment (ESOL)? Sicuramente, però, le distinzioni da fare sono molte. Proviamo allora a fare un po’ di chiarezza e a orientarci insieme, per capire meglio quale sia la certificazione più adatta alle vostre esigenze!

British School Group, centro autorizzato Cambridge e punto di riferimento per l’apprendimento dell’inglese in tutta Italia, non solo offre corsi di preparazione agli esami Cambridge Assessment, ma in molte delle sue sedi organizza anche corsi di preparazione alla certificazione IELTS: in questa pagina troverai tutte le sedi British School Group, in modo da poter scegliere la più vicina a te!

esame ielts british school

La certificazione IELTS: cos’è e a cosa serve

IELTS sta per International English Language Testing System ed è un esame pensato appositamente per chi desidera studiare o lavorare in un Paese di lingua inglese. A differenza degli esami Cambridge, la certificazione IELTS ha una validità di due anni e rilascia sempre un punteggio. Il punteggio va da 1 a 9 e rappresenta il livello d’inglese del partecipante. Non si tratta, quindi, di un esame in cui sono previste promozione o bocciatura come per gli esami Cambridge Assesment, ma si tratta piuttosto di una vera e propria valutazione dell’attuale padronanza della lingua del candidato.

Proprio per questo motivo, diversamente dalle certificazioni Cambridge Assessment (ESOL), l’IELTS ha una validità massima di due anni (trascorsi i quali il livello d’inglese potrebbe infatti essere migliorato o peggiorato).

L’attestato sarà comunque rilasciato a prescindere dal punteggio raggiunto, anche se l’ente interessato potrebbe richiedere il raggiungimento di un punteggio minimo: l’unico rischio è quindi quello di non raggiungere il punteggio richiesto.

L’International English Language Testing System (IELTS) prevede due differenti tipologie di esame e di certificazione, corrispondenti alle diverse esigenze e necessità dei singoli candidati:

  • IELTS Academic per chi ha necessità di essere accettato presso università internazionali o avesse comunque il desiderio di studiare all’estero;
  • IELTS General Training per chi ha invece necessità legate all’immigrazione o all’inserimento nel mondo del lavoro.

La certificazione IELTS, infatti, è spesso uno dei requisiti per l’ottenimento del visto o l’accettazione in istituzioni e organizzazioni straniere, come università o aziende.

IELTS è accettato dalla maggior parte delle istituzioni accademiche in Australia, Regno Unito, Canada, Irlanda, Nuova Zelanda e Africa meridionale, da molte degli Stati Uniti e varie organizzazioni professionali in giro per il mondo. L’IELTS è anche un requisito per l’immigrazione in Australia, Nuova Zelanda e Canada.

Inoltre l’IELTS è accettato – e in molti casi richiesto – anche in Italia. Infatti, università come il Politecnico di Torino, la Bocconi, la LUISS e l’Alma Mater Bologna riconoscono i risultati di IELTS per l’accesso o l’esenzione da esami interni di inglese oppure per il riconoscimento dei C.F.U. e la partecipazione a programmi internazionali come Erasmus+. 

IELTS: Corrispondenza tra punteggio e livelli

Come dicevamo in precedenza, al termine dell’esame IELTS ogni candidato riceverà un punteggio che va da 1 a 9. A ognuno di questi punteggi corrisponde il raggiungimento di un determinato livello di conoscenza della lingua inglese in conformità con il Quadro Comune Europeo di Riferimento. Vediamo insieme come:

  • Un punteggio compreso tra 1.0 e 2.0 corrisponde al livello A1;
  • Un punteggio compreso tra 2.5 e 3.5 corrisponde al livello A2;
  • Un punteggio compreso tra 4.0 e 5.0 corrisponde al livello B1;
  • Un punteggio compreso tra 5.5 e 6.5 corrisponde al livello B2;
  • Un punteggio compreso tra 7.0 e 8.0 corrisponde al livello C1;
  • Un punteggio compreso tra 8.5 e 9.0 corrisponde al livello C2.

Come si svolge l’esame IELTS?

L’esame dura circa 3 ore ed è suddiviso in quattro prove: listening, reading, writing e speaking.

Ogni prova prevede un punteggio da 1 (nessuna conoscenza della lingua) a 9 (esperto conoscitore) e il risultato finale consiste nella media dei voti per le quattro prove.

Listening, reading e writing durano circa 2 ore e 45 minuti in tutto, mentre la prova di speaking ha una durata di circa 15 minuti.

Le due varianti, Academic e General Training, condividono le parti di listening e speaking, ma si differenziano quanto a reading e writing, strutturate in maniera pertinente rispetto alle differenti finalità.

Nel caso della variante Academic, infatti, le prove di reading e writing sono considerate estremamente importanti e i test sono più impegnativi, poiché richiedono anche la capacità di analizzare ed esporre, in inglese, dati presentati sotto forma di grafici e tabelle.

  • La prova di Listening si articola in quattro sezioni che prevedono circa 40 quesiti totali di vario tipo, come domande a risposta multipla, esercizi di collegamento e di completamento. I quesiti fanno diretto riferimento a brani e a materiali audio che saranno presentati in classe durante la prova.
  • La prova di Reading include 40 domande relative alla comprensione di diversi tipi di testo: stralci di libri, giornali, riviste e testi specialistici. Per la versione Academic i testi hanno carattere narrativo, descrittivo o argomentativo, e possono contenere termini anche molto tecnici. La versione General Training prevede invece testi principalmente descrittivi, incentrati su argomenti più comuni e legati al mondo del lavoro.
  • La prova di Writing richiede la produzione di due testi: il primo di 150 parole, il secondo di 250 parole. Nel caso di IELTS Academic la prima prova verte sull’analisi e sull’argomentazione di dati, mentre la seconda consiste nella redazione di un breve saggio che esponga la tua opinione personale in risposta ad un punto di vista o un problema presentati in traccia. La versione IELTS General prevede la redazione di una lettera e di un saggio breve. La seconda parte della prova (quella da 250 parole) ha un peso maggiore rispetto alla prima.
  • La prova di Speaking inizia con un argomento proposto dall’esaminatore su temi generali; al candidato è richiesto di articolare un discorso sull’argomento proposto e di interagire con l’esaminatore dopo aver avuto qualche minuto di tempo per pensare.

IELTS o Cambridge Assessment (ESOL) ?

Già in diversi articoli abbiamo invece trattato in dettaglio gli esami Cambridge e le relative certificazioni, spiegandovi le ragioni per cui certificare il proprio livello d’inglese è ormai fondamentale per tutta la famiglia.

Come molti di voi già sapranno, infatti, gli esami Cambridge si articolano in più livelli, che attestano conoscenze via via più avanzate:

Trattandosi di uno degli strumenti più diffusi per attestare la conoscenza della lingua inglese in Italia e all’estero, moltissime organizzazioni internazionali (più di 20mila) riconoscono o richiedono i certificati Cambridge. A differenza di IELTS, la validità dei certificati Cambridge dura per tutta la vita e non è soggetta a scadenze.

 


A proposito di Cambridge: la corrispondenza tra il CEFR e il sistema di livelli di British School Group

Per programmare al meglio la preparazione dei suoi studenti British School Group ha elaborato un sistema di livelli che segue quello del Quadro Comune Europeo per le Lingue e contemporaneamente inquadra anche le certificazioni Cambridge. Nel sistema di livelli (che trovate approfonditamente descritto qui) il PET costituisce la certificazione che è possibile ottenere una volta raggiunto il livello Intermediate.

British-School-Group-Corsi-Inglee-Livelli

Il sistema di livelli British School Group / Cambridge ESOL

E allora perché non iniziare subito? Effettua o fai effettuare ai tuoi figli il test online di British School Group e inizia a SPEAKare il volo!