L’esame Cambridge ESOL (Cambridge English Language Assessment) è una delle certificazioni di la lingua inglese più importanti al mondo, nonché uno degli strumenti più efficaci per certificare la conoscenza della lingua inglese, a tutti i livelli. L’esame Cambridge, infatti, non solo è riconosciuto in tutto il mondo, ma è anche l’unica certificazione che attesta il possesso dei requisiti necessari alla comunicazione in ogni ambito: sociale, accademico o lavorativo.

Moltissime aziende leader, università e istituiti di istruzione internazionali richiedono ormai le certificazioni Cambridge, e proprio per questo motivo migliaia studenti di ogni età decidono di seguire i corsi British School Group, punto di riferimento italiano per lo studio dell’inglese e centro autorizzato Cambridge.

In questo articolo vi abbiamo spiegato cosa sono gli esami Cambridge e dove svolgerli. Mentre in un altro articolo vi abbiamo spiegato perché certificare la propria conoscenza dell’inglese passo dopo passo sia diventato fondamentale non solo per voi, ma per tutta la famiglia. Un titolo prestigioso che consente il raggiungimento di successi accademici e professionali: la certificazione a ogni livello è un risultato di cui andare orgogliosi!

Come molti di voi già sapranno, l’esame Cambridge si articola in più livelli, che attestano conoscenze progressivamente più avanzate: KETPETFCE, CAE, CPE. Ma cosa vuol dire? Vediamolo insieme!

Abbiamo già parlato dei primi 4 livelli in questi articoli:

Adesso è arrivato il momento di osservare più da vicino il livello più alto: il Proficiency (CPE)!

Cambridge Exam C2 Proficiency CPE

Esame Cambridge Advanced (CPE): certificare l’inglese al massimo livello

CPE è l’acronimo di Certificate of Proficiency in English e certifica il livello C2 della conoscenza della lingua inglese secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue (QCER), cioè il livello più avanzato possibile e dimostra una padronanza linguistica estremamente elevata. Il livello di conoscenza dell’inglese di coloro che superano il CPE è infatti equivalente a quello di un madrelingua inglese ben istruito.

Cambridge definisce così il livello Proficiency:

Il Proficiency dimostra al mondo intero che possiedi un inglese al livello più alto, e che puoi utilizzarlo per studio e per lavoro. Sai comunicare in modo fluente e sofisticato come un autentico madrelingua.

Vi riconoscete in questa descrizione? Allora siete pronti per il Cambridge CPE!

Perché ottenere un certificato Cambridge Proficiency CPE

Se il Cambridge Advanced (CAE) è il primo esame che certifica il raggiungimento di obiettivi di livello elevato e di efficienza autonoma, il Proficiency è il titolo più ambito in assoluto. Infatti è la massima attestazione della conoscenza della lingua inglese, il livello più alto, l’ultimo step degli esami Cambridge. Certifica un’elevatissima padronanza dell’inglese, proprio come quella di un madrelingua, e risulta vantaggiosissimo per raggiungere i massimi obiettivi in ambito professionale, lavorativo e accademico.

Chi supera questo esame possiede la migliore conoscenza della grammatica e può interagire anche con madrelingua inglesi senza il minimo sforzo. In particolare, il Cambridge Proficiency ci consente di:

  • comprendere autonomamente e in maniera complessiva tutto ciò che si legge o si ascolta
  • riassumere informazioni provenienti da fonti differenti
  • esprimerci e comunicare in maniera fluida e spontanea, con scioltezza e raffinatezza, anche di argomenti difficili e delicati
  • scrivere con sicurezza su qualsiasi argomento, anche il più complesso, producendo testi chiari e scorrevoli
  • studiare materie impegnativeal più alto livello, tra cui programmi di dottorato di ricerca e post-laurea
  • negoziare e persuadere efficacemente in contesti internazionali, aziendali e non
  • comprendere tutte le principali varietà della lingua inglese (per esempio: inglese britannico e inglese americano)

Cambridge Exam C2 Proficiency CPE

Cambridge Proficiency CPE: quali sono i requisiti per la certificazione?

Ma quali sono i requisiti essenziali all’ottenimento della certificazione CPE? Cosa dobbiamo essere in grado di fare per superare l’esame con successo? Il Proficiency certifica di fatto il raggiungimento del livello C2 della lingua inglese (qui una tabella completa delle concordanze tra Quadro Comune Europeo per le lingue e esami Cambridge). Questo livello, pertanto, prevede che il candidato sia in grado di:

  • parlare di argomenti complessi e delicati con scioltezza, attraverso un linguaggio colto e raffinato, che sia fluente e spontaneo
  • comprendere in maniera autonoma e complessiva tutto ciò che legge o ascolta, sia che si tratti di documenti di difficile comprensione sia che si tratti di comunicazioni orali particolarmente difficoltose
  • riassumere qualunque tipo di informazione, che provenga da fonti differenti o meno
  • produrre testi scorrevoli, chiari, strutturati e dettagliati su qualsiasi argomento – anche il più complesso – e con la massima sicurezza
  • comprendere la lingua inglese nelle sue principali varietà

Come si svolge l’esame Cambridge CPE e come prepararsi

Anche l’esame del Proficiency (CPE) è diviso in più sezioni, strutturate in questo modo:

  • La prova di Reading and Use of English dura un’ora e 30 minuti.  I candidati dovranno dimostrare di saper fronteggiare qualunque tipo di testo, attraverso una conoscenza e un controllo sicuri della lingua. Questa prova corrisponde al 40% del punteggio totale;
  • La prova di Writing dura a sua volta un’ora e 30 minuti. In questa fase sarà testata la capacità di produrre testi di diversa tipologia e dalla struttura complessa, come per esempio un saggio o un progetto. Questa sezione corrisponde, proprio come le ultime due, al 20% del punteggio totale;
  • La durata della prova di Listening è, invece, di 40 minuti, durante i quali si dovrà dimostrare di riuscire a seguire e comprendere, attraverso l’ascolto, una vasta gamma di materiali audio tra cui interviste e lezioni. Anche il listening corrisponde al 20% del punteggio totale;
  • L’ultima parte, quella dello Speaking, dura circa 16 minuti. L’obiettivo del candidato sarà quello di dialogare con un altro candidato, dimostrando così di essere in grado di comunicare e padroneggiare la lingua in un ogni tipo di contesto reale. Proprio come le due prove precedenti, anch’essa corrisponde al 20% del punteggio totale.

Per l’esame del Proficiency (CPE) esistono tre gradi di promozione: A, B e C. I candidati che ottengono gradi inferiori (D o E) non superano l’esame.

La corrispondenza con il sistema di livelli di British School Group

Per programmare al meglio la preparazione dei suoi studenti British School Group ha elaborato un sistema di livelli che segue quello del Quadro Comune Europeo per le Lingue e contemporaneamente inquadra anche le certificazioni Cambridge. Nel sistema di livelli (che trovate approfonditamente descritto qui) il PET costituisce la certificazione che è possibile ottenere una volta raggiunto il livello Intermediate.

British-School-Group-Corsi-Inglee-Livelli

Il sistema di livelli British School Group / Cambridge ESOL

E allora perché non iniziare subito? Effettua o fai effettuare ai tuoi figli il test online di British School Group e inizia a SPEAKare il volo!