Insieme all’esame Cambridge English Assessment (ESOL), lo IELTS (International English Language Testing System) è la certificazione di inglese più nota e riconosciuta al mondo. I numeri dello IELTS, come quelli del Cambridge, sono davvero impressionanti: si calcola che ogni anno siano svolti 3 milioni di test IELTS, in circa 140 diversi paesi!

Anche lo IELTS è d’altra parte sviluppato in collaborazione con Cambridge Assessment English, l’organizzazione ufficiale fondata dall’Università di Cambridge e dedicata a organizzare e gestire esami per la valutazione della conoscenza della lingua inglese.

IELTS Test

Cos’è lo IELTS e dove è accettato

Ma cos’è esattamente lo IELTS, e in cosa consiste? Per quanto riguarda le differenze con il Cambridge (ESOL) potete consultare questo articolo, nel quale mettiamo a confronto le due certificazioni. Per rispondere direttamente alla questione possiamo invece citare direttamente la definizione che ne dà il sito ufficiale dello IELTS:

IELTS is the high-stakes English test for study, migration or work.

A differenza del Cambridge ESOL, che permette di certificare il proprio livello di inglese e che prevede anche bocciatura o promozione, lo IELTS è un test appositamente pensato per coloro che desiderano studiare o lavorare in un Paese di lingua inglese. Non a caso la certificazione IELTS ufficialmente riconosciuta in:

  • Regno Unito
  • Irlanda
  • Stati Uniti
  • Australia
  • Nuova Zelanda
  • Canada
  • Sudafrica

in qualità di documento che attesta il livello linguistico necessario per essere ammessi ai corsi universitari o per ottenere un visto per l’immigrazione nel paese.

Nel mondo sono più di 10.000 organizzazioni che riconoscono inoltre lo IELTS come certificazione dell’inglese per i loro obiettivi: università, uffici immigrazione, istituzioni governative, ma anche aziende e centri per l’impiego.


IELTS Esame


Due tipi di certificazione: accademica e lavorativa

Proprio per questo lo IELTS prevede due diversi tipi di esame e di certificazione, corrispondenti alle diverse esigenze e necessità dei singoli candidati:

  • IELTS Academic, rivolto a chi ha la necessità di certificare l’inglese per iscrizione a università internazionali;
  • IELTS General Training, per ottemperanza burocratiche legate all’immigrazione o all’inserimento nel mondo del lavoro.

Validità e punteggio

Una peculiarità della certificazione IELTS è la sua validità a tempo. Lo IELTS, infatti, ha una validità di due anni. Esso, inoltre, rilascia un preciso punteggio, che va da 1 (non utente) a 9 (utente esperto) e che corrisponde al livello d’inglese raggiunto dal partecipante.

Il voto da 1 a 9, cioè il punteggio finale dell’esame, si raggiunge effettuando la media dei voti ottenuti in quattro differenti prove:

  • Listening
  • Reading
  • Writing
  • Speaking

Le prove si svolgono unitariamente, in un unico esame della durata di 3 ore. Listening, reading e writing occupano circa 2 ore e 45 minuti del test, mentre lo speaking è valutato con una conversazione di circa 15 minuti.

Come accennavamo, lo IELTS non prevede bocciature o promozioni, ma solo una valutazione numerica del livello di inglese. L’eventuale fallimento del test consiste quindi nel non raggiungere il punteggio minimo richiesto dall’organizzazione al quale dovete fornirlo come prova della vostra conoscenza dell’inglese.

Solitamente, per motivi di immigrazione il punteggio minimo è 4 mentre per l’iscrizione all’università  (laurea, master o dottorato), è richiesto un punteggio tra il 6 e il 7,5.

Il punteggio da 1 a 9 descrive comunque uno specifico profilo, che possiamo riassumere nello schema seguente:

  • Voto 9 – Utente Esperto
  • Voto 8 – Utente Molto Bravo
  • Voto 7 – Utente Bravo
  • Voto 6 – Utente Competente
  • Voto 5 – Utente Modesto
  • Voto 4 – Utente Limitato
  • Voto 3 – Utente Estremamente Limitato
  • Voto 2 – Utente Intermittente
  • Voto 1 – Non Utente

Il punteggio dello IELTS hanno inoltre una corrispondenza con il Quadro Comune Europeo di Riferimento delle lingue. La corrispondenza è la seguente:

  • Un punteggio compreso tra 1.0 e 2.0 corrisponde al livello A1;
  • Un punteggio compreso tra 2.5 e 3.5 corrisponde al livello A2;
  • Un punteggio compreso tra 4.0 e 5.0 corrisponde al livello B1;
  • Un punteggio compreso tra 5.5 e 6.5 corrisponde al livello B2;
  • Un punteggio compreso tra 7.0 e 8.0 corrisponde al livello C1;
  • Un punteggio compreso tra 8.5 e 9.0 corrisponde al livello C2.

Dove posso svolgere il test IELTS? Come mi preparo?

Gli esami IELTS si svolgono nei centri d’esame autorizzati. Ma attenzione: per ottenere il migliore livello possibile e sfruttare al massimo questa importante certificazione, è necessario prepararsi con cura. Per questo in molte delle sedi British School Group troverete appositi corsi di preparazione allo IELTS.

I corsi British School Group sono rivolti a chi deve acquisire le tecniche e le strategie per affrontare con sicurezza le quattro prove d’esame (nella versione Academic o General Training). Si focalizzano sulla correzione degli errori più frequenti con insegnanti madrelingua e qualificato. Lo studente potrà quindi migliorare i suoi risultati consolidando il livello di inglese e organizzando con efficacia le fasi del test.

Cerca tra le nostre sedi in tutta Italia la sede più vicina a te e scopri nell’apposita scheda se effettua un corso di preparazione agli esami IELTS!